Stonize vince la Wire Startup Pitch Battle 2020

Nella seconda giornata di apertura di Wire Coworking Space la prima edizione della Wire Startup Pitch Battle: una sfida a colpi di pitch davanti ad una giuria internazionale composta da Jeff Lynn di Seedrs, la piattaforma di equity crowdfunding che nel 2019 ha raccolto 283 milioni di sterline; Luca Villanti del fondo Saragiant Capital; Giulio Giorgini di Be Shaping the Future Corporate Services; l’avv. Mario Tonucci, founder di studio Tonucci & Partners e l’avv. Benedetto Blasi dello studio Tonucci & Partners; Stefano Manili fondatore e CEO di Cosaporto.it; Mario Scuderi, Senior Investment Manager per CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione e Gianmarco Carnovale di Roma Startup.

A vincere il contest e quindi un premio dal valore di 30mila euro che include 12 mesi di affitto nello spazio Wire e 100 ore di mentoring di venture capital, imprenditori e startup già presenti nel network di Wire, il progetto Stonize. “Stonize è la soluzione digitale indipendente per l’emissione di titoli obbligazionari relativi alla cartolarizzazione di crediti commerciali. E’ stato un bel segnale essere riusciti a veicolare quello che stiamo facendo dato che è un mercato complesso e sul quale non c’è un confronto quotidiano” – ha commentato Alessandro Ranaldi, co-fondatore di Stonize insieme Giuseppe Morlino.

Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern
Background image
Vai alla barra degli strumenti